Sono molti i ragazzi della nostra scuola che sono stati chiamati a votare per il rinnovo dei rappresentanti del liceo in consulta senza sapere nemmeno di cosa si occupasse o semplicemente cosa fosse!

Sappiamo bene che la consulta viene completamente ignorata dalla maggioranza delle popolazione studentesca, nonostante sia di rilevante importanza per tutti prendere coscienza dei provvedimenti che vengono da essa attuati.

Ecco perché noi abbiamo deciso di raccontarvi brevemente la sua funzione e il suo scopo!

La consulta provinciale degli studenti (CPS) è un organismo istituzionale di rappresentanza studentesca su base provinciale. È composta da due studenti per ogni istituto secondario superiore della provincia ( sia statale sia paritario ) che vengono eletti dai loro compagni di scuola. Le CPS hanno una sede appositamente attrezzata messa a disposizione dal provveditore agli studi , dispongono inoltre di fondi propri che possono essere spesi solo con l'autorizzazione degli studenti che la compongono. Ogni CPS si dota di un proprio regolamento e si riunisce con frequenza regolare.

La CPS elegge al suo interno un Presidente e si divide in commissioni tematiche o territoriali ( edilizia scolastica, sport, cultura ecc..)

I 103 presidenti delle consulte si riuniscono periodicamente in conferenza nazionale, dove hanno l'opportunità di scambiarsi informazioni, d'ideare progetti integrati, di discutere dei problemi comuni delle CPS e di confrontarsi con il ministro dell'Istruzione.

Numerosi pareri proposti dalle CPS sono stati accolti dal ministero dell'istruzione, come per esempio l'istituzione dello Statuto delle studentesse e degli studenti e molte altre disposizioni riguardanti la normativa scolastica.

In particolare le disposizioni contenute nel D.P.R. 567/96 si sono rivelate rivoluzionarie all'interno del mondo scolastico: l'istituzione delle consulte provinciali, la scuola aperta il pomeriggio con spazi autogestiti e persino la disponibilità di fondi gestiti dagli studenti.

La consulta è fatta dagli studenti per gli studenti! Se hai bisogno di contattare la nostra consulta per informazioni, idee o fare delle proposte scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.